Sustainable Practices in Agriculture

Le organizzazioni Americane per l’agricoltura, la pesca e le pratiche forestali, nel loro ruolo di amministratori responsabili delle risorse del pianeta, sono impegnate nello sviluppo continuo di pratiche sostenibili, migliorando le operazioni agricole attraverso la continua innovazione ed approcci mirati alla conservazione.

Vi preghiamo di visionare le schede sotto riportate per maggiori informazioni su come coltiviamo, raccogliano e produciamo.

Agricoltura Biologica USA

L’agricoltura bioogica americana si basa su pratiche che non solo proteggono la salute ambientale ma mirano a migliorarla. I coltivatori di prodotti biologici comprendono che “ciò che si pianta nel terreno produce un impatto profondo su ciò che se ne ricava”. Per questo motivo si affidano a processi e materiali naturali nello sviluppare i sistemi di coltivazione: tali sistemicontribuiscono al nutrimento del terreno, delle colture e del bestiame, alla gestione dei parassiti e delle erbacce, al raggiungimento di obiettivi produttivi ed alla conservazione della diversità biologica.

Arachidi Statunitensi

Le arachidi sono state introdotte negli Stati Uniti dallo scienziato americano Dr. George Washington Carver verso la fine degli anni sessanta dell’Ottocento, per migliorare la struttura del terreno e interrompere il ciclo della malattia che ne comprometteva la fertilità nelle regioni sud-orientali del Paese. Il Dr. Carver scoprì oltre 300 modi di utilizzare le piante di arachidi, molte delle quali rappresentano un ingrediente nutriente della dieta americana. Ancora oggi l’industria delle arachidi statunitense continua a crescere grazie alla lungimiranza del Dr. Carver, compiendo ulteriori progressi nella coltivazione sostenibile degli arachidi.

Cotone USA

Il cotone è una fibra naturale utilizzata dalle famiglie per vestirsi e per proteggersi da almeno 7.000 anni. Gli Stati Uniti contano migliaia di coltivatori di cotone, principalmente aziende a conduzione familiare, e tutti si dedicano al continuo miglioramento che contraddistingue U.S. Cotton a sostegno della qualità della vita delle generazioni future. Allo stesso modo, l’industria del cotone statunitense prosegue nella ricerca e nell’adozione di pratiche di produzione responsabili che promuovano la sostenibilità economica riducendo al minimo l’impatto sulle risorse naturali.

Fagioli Secchi Statunitensi

Si stima che l’uomo coltivi e mangi fagioli secchi da oltre 11.000 anni. Nelle Americhe, i fagioli vengono coltivati da circa 6.000 anni. I fagioli secchi, un tipo di legume, sono un esempio di ‘coltura intelligente’: si adattano ai cambiamenti ambientali e allo stesso tempo consumano meno acqua rispetto a molte altre fonti proteiche, riducono l’impiego di fertilizzanti e aumentano la biodiversità, contribuendo in modo fondamentale alla riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

Grano dagli USA

I coltivatori di grano statunitensi si impegnano quotidinamente per contribuire ad un futuro sostenibile in agricoltura. La sostenibilità é riflessa nelle pratiche agronomiche, nella ricerca enello sviluppo e nei metodi di trasporto, tutti fattori che contribuiscono a rendere gli Stati Uniti una fonte sostenibile di grano per l’esportazione. La sostenibilità è anche innovazione, riducendo i consumi e producendo al contempo varietà di grano migliori per aumentare i rendimenti e fornire costantemente grano di elevata qualità ai clienti di tutto il mondo.

Hide, Skin & Leather USA

Il volume delle pelli animali generate come sottoprodotto dall’industria della carne è significativo. L’industria conciaria acquista questi sottoprodotti, che altrimenti verrebbero in gran parte gettati via, e li trasforma in uno dei materiali più versatili e affascinanti al mondo. Il cuoio, un materiale protettivo, versatile, resistente e traspirante, rappresenta il modo migliore di smaltire la grande quantità di pelli animali che richiede una gestione sostenibile dal punto di vista economico e ambientale.

Legno di Latifoglia dagli USA

Per definizione, “sostenibilità” significa creare e mantenerele condizioni necessarie affiché gli uomini e natura possano coesistere in uno stato di armonia produttiva. Detto in altre parole, “sostenibilità” significa soddisfare le esigenze odierne preservando al contempo le risorse necessarie per il futuro. Grazie all’intensa applicazione di pratiche di gestione migliori, le foreste di latifoglia degli Stati Uniti forniscono alberi da legname sani e robusti, una popolazione di fauna selvatica ampia e diversificata, fiumi e ruscelli puliti ed una serie di attività ricreative. E dato che la quantità di alberi di latifoglia esistente è pari al doppio di quella che viene selettivamente tagliata all’anno, è chiaro che la fornitura di legno di latifoglia per le generazioni future è sostenibile.

Mais dagli USA

I coltivatori di mais statunitensi si impegnano a superare le sfide della sostenibilità attraverso la cura attenta del territorio, il miglioramento continuo delle tecnologie per supportare l’intensificazione sostenibile a livello globale e gli scambi commerciali allargati per ridurre al minimo l’utilizzo da parte di produttori marginali di terreni a bassa produttività e fragili dal punto di vista ambientale.

Mandorle Californiani

Grazie alle condizioni agronomiche ideali, alla fertilità dei suoli e al sole abbondante, la California soddisfa oltre l’80% della domanda globale di mandorle. I coltivatori e i trasformatori di mandorle statunitensi si impegnato a usare pratiche agricole che preservino le risorse naturali da cui traggono sostentamento, supportano le comunità locali creando posti di lavoro e riducendo al minimo l’impatto ambientale, e producono mandorle nutrienti, coltivate in maniera sostenibile, per le famiglie del mondo intero.

Pollame e Uova dagli USA

Migliorare la sostenibilità nella produzione avicola degli Stati Uniti significa non solo focalizzarsi sulla salute e il benessere dei volatili ma anche ridurre i costi, massimizzare la produzione e rispondere alle questioni sociali. L’eredità morale dell’azienda familiare e l’importanza attribuita al territorio hanno consentito al settore avicolo di essere leader nello sviluppo di pratiche sostenibili come principio centrale per mantenere un approvvigionamento alimentare sicuro e salubre e preservare fondamentalmente centinaia di economie rurali in molti stati del paese.

Prodotti Ittici USA

Gli Stati Uniti sono leader mondiali nel settore della pesca sostenibile. Le attività di pesca marittima vengono condotte negli Stati Uniti secondo programmi scientifici di gestione sviluppati dai Consigli di gestione della pesca regionali attraverso un processo pubblico e aperto e utilizzando le migliori informazioni scientifiche disponibili. Secondo la legge, i prodotti ittici degli Stati Uniti devono essere pescati conformemente a programmi di gestione della pesca chetengano in considerazioni gli effetti sociali ed economici per le comunità pescatori, prevengano la pesca eccessiva, ricostituiscano gli stock ittici depauperati, minimizzino la pesca accessoria e le interazioni con le specie protette, e identifichino e tutelino l’habitat ittico essenziale.

Prodotti Lattiero-Caseari USA

Il settore lattiero-caseario statunitense è fiero del modo in cui la propria ricca eredità di cura del territorio e l’impegno a lungo termine nei confronti della produzione lattiero-casearia sostenibile rafforzino il contributo economico, ambientale e sociale dell’industria. Le mucche da latte giocano un ruolo chiave in un sistema alimentare statunitense sostenibile e responsabile dal punto di vista ambientale che soddisfi le esigenze delle generazioni correnti e future.

Renderers USA

Il rendering dei sottoprodotti dell’industria della carne e degli oli da cucina usati è un processo che permette di riciclare nel rispetto dell’ambiente dei materiali che altrimenti costituirebbero dei rifiuti. In breve, il rendering è una forma di riciclo. Se non vengono trattati, questi materiali deteriorabili possono rappresentare un rischio per la salute delle persone e degli animali. Il rendering consente di recuperare grasso, proteine e sali minerali dalle materie prime per destinarli a nuovi usi. Oltre a fornire questi servizi e prodotti essenziali, il processo contribuisce a rendere l’allevamento di animali più sostenibile, riducendo le emissioni di gas a effetto serra e preservando combustibili e acqua.

Riso USA

La produzione di riso americana di nuova generazione si può sintetizzare in quattro parole: Produrre di più con meno. I coltivatori di riso statunitensi vantano una lunga storia di impegno nella tutela e conservazione delle risorse naturali. Attualmente, i coltivatori di riso statunitensi producono più riso utilizzando meno terreno, energia e acqua rispetto a 20 anni fa.

Softwoods USA

Negli Stati Uniti ci sono più alberi oggi che 70 anni fa. Infatti, nel Paese vengono piantati ogni anno 1,6 miliardi di piantine, pari a 4,4 milioni di alberi per ogni giorno dell’anno. La moderna gestione delle risorse forestali non garantisce soltanto la sostituzione degli alberi caduti, ma anche che la quantità annuale di legno che cresce nelle foreste statunitensi superi quella del legno raccolto.

Soia USA

La produzione di soia Americana si basa su un sistema nazionale di sostenibilità e leggi e normative di conservazione associate adun’attenta implementazione delle pratiche di produzione da parte dei 280.000 produttori della nazione. Inoltre, i produttori di soia degli Americani partecipano a numerosi programmi di conservazione e sostenibilità volontari sottoposti ad verifiche e cerrtificazioni.