NRA-logoIl rendering dei sottoprodotti dell’industria della carne e degli oli da cucina usati è un processo che permette di riciclare nel rispetto dell’ambiente dei materiali che altrimenti costituirebbero dei rifiuti.

In breve, il rendering è una forma di riciclo. Se non vengono trattati, questi materiali deteriorabili possono rappresentare un rischio per la salute delle persone e degli animali. Il rendering consente di recuperare grasso, proteine e sali minerali dalle materie prime per destinarli a nuovi usi. Oltre a fornire questi servizi e prodotti essenziali, il processo contribuisce a rendere l’allevamento di animali più sostenibile, riducendo le emissioni di gas a effetto serra e preservando combustibili e acqua.

Basato su un concetto sviluppato oltre un secolo fa, il rendering dei sottoprodotti di origine animale (carni e pollame) e degli oli da cucina usati è il modo migliore e più antico di riciclare i sottoprodotti dell’allevamento.

Gestione responsabile dell’ambiente: l’impegno per un miglioramento costante

  • Riciclare prodotti che non costituiscono una risorsa alimentare per l’uomo e che altrimenti verrebbero gettati via è il massimo esempio di processo sostenibile ed essenzialmente il rendering può essere descritto in questo modo.
  • Il contributo del rendering alla riduzione delle emissioni di carbonio negli Stati Uniti e in Canada è pari alla rimozione annuale di oltre 12 milioni di automobili dalle strade.
  • Il rendering converte in modo sicuro il 99% degli scarti e dei sottoprodotti dell’industria della carne in ingredienti di mangimi per bestiame e animali domestici, fertilizzanti, prodotti industriali e di largo consumo.
  • I prodotti così ottenuti negli Stati Uniti e in Canada soddisfano e superano i requisiti normativi federali in materia di sicurezza alimentare animale.
  • Il rendering utilizza la cottura per far evaporare l’acqua contenuta nei sottoprodotti di origine animale. Questa grande quantità di acqua rispetta norme federali, statali e locali, per poter essere riversata in fiumi e torrenti. 

Responsabilità sociale: l’impegno per le generazioni future 

  • I principi fondamentali alla base della sostenibilità del rendering sono: il rispetto dell’ambiente, l’attenzione per le comunità locali, la produzione di cibo sicuro e nutriente per gli animali che aiuteranno a nutrire una popolazione mondiale in continua crescita, e la produzione di materie prime per i biocarburanti, che contribuisce alla produzione di energia sostenibile e rinnovabile.
  • Senza il rendering, tutte le discariche presenti negli Stati Uniti si riempirebbero nel giro di quattro anni, creando seri problemi di salute pubblica e ambientali.
  • Se l’olio usato nelle cucine dei ristoranti e di altri tipi di attività non venisse raccolto e destinato al rendering, le fognature urbane e gli impianti di depurazione si intaserebbero a causa dell’olio esausto riversato nelle reti di smaltimento delle acque reflue. Questo comprometterebbe la qualità dell’acqua, oltre a comportare danni e riparazioni molto costosi.
  • Senza il rendering, circa il 50% delle parti di animali considerate non edibili dagli americani andrebbe sprecato.
  • I prodotti del rendering vengono utilizzati come ingredienti in mangimi per bestiame e animali domestici, nonché in saponi, lubrificanti, detergenti, carburanti rinnovabili e molto altro.

Redditività economica: l’impegno per una sostenibilità a lungo termine

  • Negli Stati Uniti e in Canada, l’industria del rendering investe ogni anno oltre € 450.000 ($ 500.000) in ricerca presso la Fats and Proteins Research Foundation, per tentare di risolvere problematiche come il controllo degli odori.
  • ALTO VALORE ECONOMICOGrassi e oli da rendering rappresentano il 30% delle materie prime utilizzate negli Stati Uniti per la produzione di biodiesel e diesel rinnovabile.
  • L’industria del rendering ricicla oltre 1,04 milioni di tonnellate (2,3 miliardi di libbre) di scarti di carne e pollame prodotti dal commercio alimentare al dettaglio, che vengono trasformati in ingredienti per mangimi animali.
  • L’industria del rendering ricicla 1,08 milioni di tonnellate (2,4 miliardi di libbre) di olio da cucina esausto provenienti dalla ristorazione e destinati in gran parte alla produzione di biodiesel.

 

Risorse:
National Renderers Association. Rendering Industry Sustainability Issues Brief.
https://d10k7k7mywg42z.cloudfront.net/assets/5769904eedb2f3068c2a9403/2016_NRA_Issue_Briefs.pdf (2016)
National Renderers Association. Rendering: The Greenest Option Infographic. https://d10k7k7mywg42z.cloudfront.net/assets/57b1da62a0b5dd1276095366/Rendering___The_Greenest_Option_Print_Use.pdf (2016)

Scarica il PDF

Di Più Pratiche Sostenibili in Breve:

Il Dr. Carver scoprì oltre 300 modi di utilizzare le piante di arachidi, molte delle quali rappresentano un ingrediente nutriente della dieta americana. Ancora oggi l’industria delle arachidi statunitense continua a crescere grazie alla lungimiranza del Dr. Carver, compiendo ulteriori progressi nella coltivazione sostenibile degli arachidi.