U.S. wheatI coltivatori di grano statunitensi si impegnano quotidinamente per contribuire ad un futuro sostenibile in agricoltura. La sostenibilità é riflessa nelle pratiche agronomiche, nella ricerca enello sviluppo e nei metodi di trasporto, tutti fattori che contribuiscono  a rendere gli Stati Uniti una fonte sostenibile di grano per l’esportazione.

La sostenibilità è anche innovazione, riducendo i consumi e producendo al contempo varietà di grano migliori per aumentare i rendimenti e fornire costantemente grano di elevata qualità ai clienti di tutto il mondo.

Cura dell’ambiente: Un impegno nei confronti del miglioramento continuo

  • Gli agricoltori statunitensi coltivano circa 58 milioni di tonnellate (2,1 miliardi di bushel) di grano su 22,7 milioni di ettari (56 milioni di acri) di territorio in 42 stati.
  • Il grano Americano è una coltivazione ad alta efficienza idrica. Infatti, solo il 5% dell’area di produzione di grano statunitense è stato irrigato nel 2011.
  • Dal 1980, i coltivatori di grano statunitensi hanno aumentato la resa del grano del 25% e ora producono la stessa quantità di grano del 1980 ma sul 28% in meno di territorio. Tali aumenti produttivi sono stati realizzati attraverso pratiche agronomiche che includono:
    • Metodi di semina diretta e assenza di lavorazione che migliorano la sequestrazione del carbonio da parte del terreno;
    • gestione integrata dei parassiti;
    • Utilizzo della concimazione di precisione con azoto;
    • Rotazione delle colture per interrompere i cicli delle malattie e ridurre l’uso di pesticidi e fungicidi migliorando al contempo la fertilità generale del terreno.
  • Dal 1980, l’erosione del terreno è diminuita del 47%, e il grano statunitense ha utilizzato il 12% in meno di acqua d’irrigazione ed il 12% in meno di consumo energetico.
  • Le State wheat commission, organizzazioni non a scopo di lucro fondate dai produttori di grano, investono annualmente più di 12 milioni nella ricerca sul grano focalizzata sui fattori chiave per il miglioramento della sostenibilità, incluso l’aumento della produzione, la resistenza ai parassiti e alle malattie, e la diminuzione dei Spesso intrattengono solide collaborazioni con programmi pubblici di ricerca universitaria.
  • La ricerca sul grano finanziata pubblicamente pone la priorità sul mantenimento di un’elevata qualità di macinazione e panificazione, assicurandosi che il progresso agronomico non sacrifichi importanti caratteristiche di utilizzo finale.

Responsabilità sociale: Un impegno nei confronti delle generazioni future

  • I mezzi di sostentamento dei coltivatori di grano statunitensi, la loro capacità di nutrire una popolazione crescente e l’eredità che trasmettono ai propri figli si basano sulla cura del territorio e sul saggio utilizzo delle risorse naturali.
  • Attualmente, gli agricoltori statunitensi coltivano più di 23 milioni di ettari (56 milioni di acri) di grano, fornendo cibo a milioni di persone all’interno e all’esterno del paese e fornendo posti di lavoro nelle comunità rurali nonché presso mulini, panetterie, negozi di alimentari e ristoranti.
  • Il grano è un alimento di base. È la fonte del 20% dell’apporto calorico del mondo e del 20% delle proteine destinate alle popolazioni povere del mondo.
    wheat calories

    20 percento delle calorie consumate dall’uomo deriva dal grano, secondo ciò che affermano le Nazioni Unite.

  • L’aumento della produzione e degli scambi commerciali è fondamentale per la discussione sul come nutrire la crescente popolazione mondiale  considerato che la domanda sale più  velocemente nelle regioni equatoriali che non sono in grado di produrre grano sufficiente per sfamare la popolazione.
  • Oltre 21 milioni di posti di lavoro americani derivano dall’industria del cibo e delle fibre alimentari, che impiega più di cinque volte il numero dei lavoratori impiegati nel settore automotive, nel settore vendite e nel settore servizi combinati.

Redditività economica: Un impegno nei confronti della fattibilità a lungo termine

  • La sostenibilità ha a che fare con le attività intelligenti: utilizzare metodi di produzione più efficienti riduce i consumi aumentando al contempo rendimenti e qualità.
  • Uno studio indipendente condotto nel 2010 ha dimostrato che ogni dollaro investito dai coltivatori di grano statunitensi e dal governo degli Stati Uniti in programmi di esportazione del grano produce 115 dollari di utile lordo per l’economia.
  • Nel 2011, le vendite estere di grano hanno fruttano 11,5 miliardi di dollari.
  • La produzione agricola è la spina dorsale delle economie rurali. I coltivatori di grano sostengono le economie locali acquistando risorse presso i fornitori locali, vendendo i propri prodotti localmente, pagando le imposte sulla proprietà d interfacciandosi con le attività locali.
  • Una grande parte del grano statunitense viene trasportato con chiatte per essere esportato. Le chiatte fluviali possono trasportare una tonnellata di carico per 245 chilometri con un litro di carburante, 179 chilometri in più di un autocarro.
  • Il grano statunitense viene anche trasportato per mezzo su rotaia verso i terminal di esportazione. Le ferrovie sono considerate il trasporto superficiale dal consumo inferiore e sono 3 volte più efficienti del trasporto su gomma. La ferrovia può trasportare fino a una tonnellata di carico per 213 chilometri con un solo litro di carburante e la tecnologia ferroviaria migliora costantemente.

 

Risorse:
Wheat 101: Key Facts About the World’s Essential Grain, National Association of Wheat Growers.
Field to Market (2012 V2). Environmental and Socioeconomic Indicators for Measuring Outcomes of On-Farm Agricultural Production in the United States, Dicembre 2012.
USDA Economic Research Service, Wheat Yearbook Data Set, Settembre 2015.

Scarica il pdf

Di Più Pratiche Sostenibili in Breve:

Le latifoglia americane hanno un basso impatto sull’ambiente in tutte le fasi del proprio ciclo di vita fin dal punto di estrazione.